Tutti i poteri di Elliott nel nuovo Milan cinese

Tutti i poteri di Elliott nel nuovo Milan cinese – Dal gradimento sulla governance alle verifiche sui bilanci, così il fondo Elliott comanderà in Casa Milan
— 在以下网站上阅读: www.calcioefinanza.it/2017/04/11/tutti-i-poteri-di-elliott-nel-nuovo-milan-cinese-scaroni/

Advertisements

PRIMAVERA: SECONDO GIORNO DI LAVORO A MILANELLO

E’ iniziata in mattinata a Milanello la seconda giornata di preparazione estiva per i ragazzi di Mister Nava: in programma una doppia seduta

Prosegue la preparazione estiva della Primavera rossonera. Anche nella giornata di oggi, al Centro Sportivo di Milanello, si è svolta una doppia seduta caratterizzata da un corposo lavoro senza pallone. In mattinata, infatti, spazio ad un lavoro atletico e aerobico, con chiusura dedicata ad esercizi posturali e stretching. Nel pomeriggio inizio più soft: esercizi di tecnica individuale, per riacquisire confidenza con il pallone, e possesso palla. Chiude la seconda sessione di giornata una partitella a campo ridotto.

La squadra proseguirà nella giornata di mercoledì il ritiro estivo: è prevista una doppia seduta, sempre al Centro Sportivo di Milanello, con inizio alle ore 9 (mattino) e 16.30 (pomeriggio).

Goldman, l’hedge fund del calcio: ecco come finanzia la Roma. E sul Milan…

Goldman Sachs è diventato l’hedge fund del calcio italiano: dopo l’Inter (con Thohir) e la Roma potrebbe (meglio usare il condizionale) essere coinvolto anche nel rifinanziamento del debito da 303 milioni di euro contratto da Yonghong Li verso il fondo Elliott. Ma Elliott, secondo quanto risulta al Sole 24 Ore, avrebbe già posto le sue condizioni: il prestito andrà rimborsato interamente e non solamente per una parte. Quindi Goldman Sachs dovrebbe rifinanziare l’intero prestito e diventare il nuovo creditore al posto di Elliott. Andrà a buon fine il piano? Nel frattempo, emergono sempre più dettagli sulla strategia di finanziamento di Goldman Sachs ai club di calcio: una strategia rischiosa ma che per ora ha portato benefici economici alla banca Usa, che funziona come un colossale hedge fund. Per quanto riguarda la Roma, per fare un esempio, l’azionista Pallotta ha bussato alla porta di Goldman Sachs con l’obiettivo di rinegoziare ed estendere un finanziamento concesso nel 2015: le risorse sono passate da 175 a 230 milioni. Nel contratto firmato con Goldman Sachs (insieme a Unicredit che non è però creditore ultimo) , lo stesso Pallotta si è impegnato a rimborsare il finanziamento con gli incassi dei diritti tv, quelli delle sponsorship e del merchandising. In pratica Goldman si tutelerebbe con crediti revolving, abbastanza classici per questo genere di operazioni anche se onerosi per chi li sottoscrive.

Matteo Soncin è campione d’Italia con il Milan

CALCIO GIOVANILE UNDER 16 C’è anche un po’ di Rovigo nel titolo del Milan contro la Roma. Venerdì 23 giugno Matteo Soncin di Porto Viro, ha conquistato lo scudetto di categoria 

E’ giovane, ed ha tutto il futuro davanti. Matteo Soncin di Porto Viro, scuola Bocar Juniors, si è laureato campione d’Italia con il Milan nel campionato Under 16 battendo la Roma di mister Rubinacci allo stadio Dino Manuzzi di Cesena.


Cesena – Il Milan Allievi Under 16 è campione d’Italia. Sconfitta la Roma nella finale disputata allo stadio Dino Manuzzi di Cesena. Risultato finale che non lascia spazio alle interpretazioni di 5-2. Al fianco di Daniel Maldini, figlio di Paolo, c’era anche un polesano, ma schierato tra i pali. E’ Matteo Soncin, portovirese scuola Bocar Juniors. Una bella soddisfazione per il giovane talento che viaggia sulle orme di Donnarumma oggetto del mercato mondiale di questi giorni.

ROMA-MILAN 2-5 (primo tempo 1-3) 

MARCATORI Tonin (M) al 1’, Basani (M) al 18’, Haidara (M) al 24’, Riccardi (R) al 30’ p.t.; Barbarossa (R) al 6’ s.t., Tonin (M) al 40’, Haidara (M) al 45′ s.t. 

ROMA Cardinali; Parodi (dal 36’ s.t. Bucri), Santese, Laurenzi, Semeraro (dal 28’ s.t. Calafiori); Riccardi (dal 36’ s.t. Simonetti), Chierico (dal 4’ p.t. Meo), Greco; Bamba (dal 28’ s.t. Silipo), Barbarossa, Cangiano (dal 28’ s.t. Bouah). All. Rubinacci. 

MILAN  Soncin; Barazzetta, Merletti, Culotta, Basani; Frigerio, Brambilla, Sala; Haidara; Maldini (dal 27’ s.t. Olzer), Tonin. All. Lupi.

http://www.rovigooggi.it/articolo/2017-06-25/matteo-soncin-e-campione-d-italia-con-il-milan/#.WnEs_zxB2Ec

Il miglior gol della stagione è di Locatelli

Inserimento, controllo in corsa, ingresso in area e collo esterno destro, con la palla che tocca la traversa e si infila all’angolino della porta di Buffon. Poi l’esultanza, in ginocchio sotto la Curva Sud. Un gol così, alla Juventus, in un San Siro tutto esaurito, lo sogna qualsiasi giocatore: lo ha realizzato Locatelli, il 22 ottobre 2016. Una rete di rara bellezza e da 3 punti, rimasta negli occhi e nel cuore dei tifosi che, diventati giudici per il nostro sondaggio, l’hanno eletta la migliore della stagione 2016-17.In finale, Manuel ha battuto il compagno Zapata nel Derby. Da 8 gol a uno solo, scelto dopo una speciale gara a tappe – a partire dal termine della scorsa Serie A – attraverso i social media ufficiali AC Milan: Facebook, Twitter, Instagram e G+. Complimenti Loca!
Written by Daniele Castagna (source: acmilan.com)
今天 22:00 ・ News

Milan, nuova holding in Lussemburgo: ecco la Rossoneri Champions Investment

Spunta una nuova holding nella galassia rossonera di Yonghong Li. In questi giorni infatti è stata costituita una nuova società veicolo in Lussemburgo.

L’ultima holding si chiama Rossoneri Champion Investment Lux Sarl: costituita il 10 aprile scorso, i documenti sono stati ufficialmente depositati oggi, 20 aprile. L’unico socio della holding da 12mila euro di capitale è la Rossoneri Sport Investment Co. Limited, veicolo creato ad Hong Kong da Yonghong Li negli scorsi mesi e protagonista anche per quanto riguarda le caparre che sono state versate a Fininvest durante la trattativa per la cessione del Milan.

Unico rappresentante della holding, che ha come oggetto l’acquisto di partecipazioni in società e la loro gestione, è Chen Huashan, altro soggetto noto in quanto rappresentante anche dei vari altri veicoli utilizzati nell’affare. Così come ad Hong Kong, ora anche in Lussemburgo sono presenti due veicoli dallo stesso nome: anche in Asia infatti esistono una Rossoneri Champion e una Rossoneri Sport Investment.

All’interno dello statuto della Rossoneri Champions Investment Lux, inoltre, si fa riferimento ad ua holding nata anch’essa nelle ultime settimane, ovverosia la Project RedBlack sarl. La Project Redblack è il veicolo che sarebbe stato utilizzato da Elliot per il finanziamento a Yonghong Li: i soci infatti sono la Blue Skye e due holding con sede negli Usa che farebbero riferimento allo stesso fondo statunitense.

In che modo la Project Redblack è presente nello statuto della Rossoneri Champions Investment Lux? All’interno dell’articolo 6.4, in cui viene fatto riferimento ai diritti (relativi alle quote azionarie) che possono essere esercitati da chi ha ricevuto in pegno le stesse azioni. E, in questo caso, nello statuto si fa chiaramente riferimento a Project Redblack come “creditore pignoratizio” delle quote della Rossoneri Champions Investment Lux.

Carlo Festa:Il Milan passa ai cinesi. Da Mr Bee a Mr Li, documenti, segreti e retroscena di 3 anni di trattative

copertina-libro-berlusclosing-640x1024

Il Milan passa ai cinesi dopo circa tre anni di trattative. Prima del nuovo proprietario, Yonghong Li, che ha impiegato otto mesi a conquistare il club, si erano infatti presentati a Milanello presunti tycoon, intermediari, fino a principesse thailandesi, dame cinesi, tutti interessati a mettere le mani sulla squadra più amata in Asia. Su Amazon esce BerlusClosing: un libro che ricostruisce questi tre anni di trattative con retroscena segreti, dietro le quinte, ricostruzioni minuziose, interpretazioni finanziarie e politiche, analisi di bilanci e, infine, documenti esclusivi. Come i primi contratti firmati tra Elliott e Yonghong Li per sottoscrivere il contratto di finanziamento da 303 milioni di euro. Viene inoltre data la lista minuziosa di proprietà di Yonghong Li in Cina. L’interpretazione, anche politica, dell’ingresso di Paolo Scaroni, ex manager Eni, in Cda. Il nuovo piano industriale che dovrà realizzare Marco Fassone. Fino a ripercorrere le trattative passate: quella di Mr Bee, con le informazioni segrete del thailandese sul dossier Apollo. E poi ancora l’ingresso sulla scena, oltre che della dama cinese, anche di una principessa thailandese interessata un anno fa a comprare il Milan. Per finire con la vicenda, anche giudiziaria, che ha colpito la Tax & Finance, società di consulenza di Lugano che era advisor di Mr Bee. Con tutte le leggende metropolitane sulla provenienza dei soldi che hanno costretto l’avvocato di Silvio Berlusconi, Nicolò Ghedini, a portare le carte dei documenti bancari in Procura.

http://carlofesta.blog.ilsole24ore.com/2017/04/15/il-milan-passa-ai-cinesi-da-mr-bee-a-mr-li-i-documenti-i-segreti-e-i-retroscena-degli-ultimi-tre-anni-di-trattativa/