Pirlo uomo d’affari, quando la mattonella è maledetta | Calciomercato.com

Pirlo uomo d’affari, quando la mattonella è maledetta
del 17/11/2014, 12:45
Condividi su:

BUSINESS PERSONALI
Pirlo, che mattone.
Il mattone non dona ad Andrea Pirlo. Da quattro anni il giocatore della Juventus ha investito parte dei suoi guadagni in immobili, creando due società ad hoc: la Verdi e la Magenta 10, che gestiscono case di lusso e terreni per un valore totale di 30 milioni.

Tuttavia, per il momento, a Pirlo è toccato solo ripianare le perdite che si sono accumulate di anno in anno. La Verdi, che nel 2011 aveva perso 133 mila euro, ha ridotto il rosso arrivando nel 2013 fino a un sostanziale pareggio. La Magenta però non è riuscita a emulare la società gemella, e dai 236 mila euro persi nel 2011 è passata ai 113 mila euro di rosso dell’anno scorso.

A suggerire le strategie a Pirlo nei due consigli sono Erminio Del Signore, factotum del Milan e uomo vicino ad Adriano Galliani, insieme a Manuel Bonzano, braccio destro di Luigi Zunino ai tempi della Risanamento. Nel consiglio della Magenta una poltrona è riservata all’amico ed ex compagno di squadra Alessandro Nesta.
— Read on m.calciomercato.com/news/pirlo-uomo-d-affari-quando-la-mattonella-e-maledetta-448559