Mr Li, i 10 milioni per il Milan arrivano da Shanghai

Arriveranno entro la serata probabilmente i soldi di Mr Li, i 10 milioni attesi come tranche dell’aumento di capitale. L’uomo d’affari ha giocato ancora sul filo del rasoio. L’uomo d’affari cinese, che ha sempre tenuto fede alle scadenze per gli aumenti di capitale del Milan, anche se con ritardo, pure questa volta ha seguito lo stesso copione. Questa volta però secondo le indiscrezioni i soldi non sarebbero arrivati da Hong Kong, come le altre volte, ma da Shanghai.

Entro lunedì Mr Li deve infatti versare 10 milioni al Milan (seconda tranche dell’aumento di capitale da 60 milioni dopo averne versati già 18). La richiesta del versamento è stata fatta dallo stesso club rossonero tramite una lettera indirizzata a Mr Li. Non fosse stata rispettata la scadenza di lunedì, sarebbe potuto intervenire Elliott: prestando i soldi al Milan tramite la holding Project RedBlack. Elliott, per contratto, avrebbe potuto farlo senza chiedere il permesso a Li. Inoltre senza restituzione dei soldi, Elliott avrebbe potuto escutere in anticipo il pegno sulle azioni del club.

Nel frattempo il Milan e i suoi legali stanno terminando la tesi difensiva che sarà presentata a Nyon all’Uefa il 7 giugno in vista della sentenza sulla esclusione o meno dalle Coppe. C’è da dire che proprio oggi il New York Times ha pubblicato un articolo dicendo che i dirigenti dell’UEFA avrebbero già deciso per l’esclusione del Milan dalle Coppe.

http://carlofesta.blog.ilsole24ore.com/2018/05/31/mr-li-partita-da-dentro-o-fuori-entro-lunedi-i-soldi-dalla-cina/?refresh_ce=1

 

Advertisement

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s